GrifOvunque Home Page

02 / 11 / 2003 *08a giornata Serie A*
Modena - Perugia 1-0
Allegretti

MODENA (3-5-2): Ballotta; Pivotto, Cevoli, Ungari; Campedelli, Milanetto, Marasco, Balestri; Allegretti (42' s.t. Taldo), Kamara (31' s.t. Ponzo); Amoruso (48' s.t. Corrent). A disp. Zancop, Pavan, Bernardi, De Luca. All. Malesani.

PERUGIA (4-4-2): Kalac; Coly, Diamoutene, Di Loreto, Grosso; Do Prado, Gio. Tedesco, Obodo, Fusani (31' s.t. Genevier); Bothroyd (35' s.t. Berrettoni), Vryzas (1' s.t. Margiotta). A disp. Tardioli, Alioui, Nastos, Loumpoutis. All. Cosmi.

ARBITRO: Morganti di Ascoli Piceno.

NOTE
: Tempo soleggiato, terreno in ottime condizioni.

Ammoniti: Fusani, Obodo, Bothroyd, Marasco, Balestri.

Recuperi: 1' p.t., 5' s.t. Spettatori: 15.000 circa.

MARCATORE: 5' s.t. Allegretti (M)

Il Commento (Fonte Gazzetta.it):
Con una rete di Allegretti nel secondo tempo gli emiliani conquistano tre punti preziosi.
Gli umbri non concretizzano alcune buone occasioni.

MODENA, 2 novembre 2003 - bastato un lampo di Allegretti e il Perugia andato fuori strada. Il Modena ha cos portato a casa tre preziosissimi punti grazie a un gol del centrocampista dopo pochi minuti del secondo tempo. Una rete pesante ispirata da uno splendido assist di Kamara con cui gli emiliani mettono fieno in cascina in attesa di scontri decisamente poco morbidi: dopo la trasferta di Reggio Calabria ci saranno i match con Juve, Milan e Roma, roba da girone dei dannati. Il Perugia non ha demeritato, ma non riuscito a concretizzare la buona mole di gioco creata: decisiva in questo senso la brutta giornata delle sue punte, Vryzas (davvero opaco) e Bothroyd (uscito pure per infortunio).

Nel primo tempo poche occasioni da gol e molta tattica. L'inizio tutto del Perugia con una conclusione di Do Prado dal limite e un affondo di Vryzas sulla destra interrotto da Pivotto che intercetta il cross basso dell'attaccante greco. Il Modena ha replicato con un paio di accelerazioni di Amoruso e un tentativo di liberarsi al tiro di Allegretti, ma nel complesso di conclusioni pericolose se ne sono viste ben poche. E anzi, ai punti hanno meritato maggiormente gli ospiti, sicuramente pi efficaci a ripartire sia sulle fasce sia in contropiede. Gli umbri avrebbero potuto concretizzare meglio due occasioni al 36' e al 39'. Nella prima stato bravo Pivotto che ha stoppato Vryzas al momento del tiro dopo un contropiede in cui gli uomini di Cosmi erano per in 4 contro 2. Nella seconda Do Prado ha battuto sulla barriera una punizione a due in area per fallo su Fusani. Il primo tempo si chiuso comunque senza reti.

Col senno di poi sono stati errori pagati a caro prezzo. Cosmi si accorto che l'attacco aveva bisogno di pi efficacia e ha inserito Margiotta per Vryzas. Ma dopo cinque minuti della ripresa arrivata la stoccata dei padroni di casa: Kamara ha messo Allegretti solo davanti a Kalac e l'ex comasco non ha tradito. Il Perugia andato in confusione e il Modena si fatto pericoloso in un altro paio di occasioni. A quel punto gli umbri hanno provato a spingere, ma senza creare mai grandi pericoli. I pi pericolosi sono stati Do Prado e Tedesco, e a parte per una punizione alta di Grosso e un colpo di testa alto di Margiotta, Ballotta non ha mai davvero tremato.