GrifOvunque Home Page

16 / 11 / 2002 * 10a giornata Serie A*
Bologna 2 - Perugia 1
(Cruz, Signori, Caracciolo)

Bologna:
1 Pagliuca G.
2 Zaccardo
6 Zanchi
5 Castellini
7 Nervo
24 Amoroso
4 Olive
8 Colucci
33 Paramatti
10 Signori
9 Cruz

Perugia:
27 Rossi
22 Di Loreto
24 Rezaey
3 Milanese
2 Ze Maria
20 Fusani
19 Obodo
8 Blasi
11 Grosso
10 Miccoli
29 Caracciolo

A DISPOSIZIONE
Bologna: Coppola, Bellucci, Smit, Salvetti, Terzi, Frara, Della Rocca.
Perugia: Tardioli, Sogliano, Loumpoutis, Berrettoni, Pagliuca L., Vryzas, Viali.

ALLENATORI: Guidolin, Cosmi

I GOALS:
Cruz (30░ pt),Signori (37░ pt), Caracciolo (45░ pt)

SOSTITUZIONI:
BO: 1░ st: entra Frara, esce Zanchi
22░ st: entra Bellucci, esce Signori
40░ st: entra Smit, esce Amoroso

PG: 1░ st: entra Pagliuca L., esce Obodo
30░ st: entra Berrettoni, esce Fusani
37░ st: entra Vryzas, esce Grosso

AMMONITI: Castellini (42░ pt) Blasi (39░ pt) Milanese (41░ pt)

ESPULSI: Rezaei (47░ st ) per gioco pericoloso

ARBITRI: Arbitro Sig. Castellani di Verona. Assistenti Griselli, Papi. Quarto uomo Maggiani.

IL COMMENTO DEL SITO DEL BOLOGNA:
Partono forte i rossobl¨, sulla spinta dello sprone di Guidolin, che alla vigilia ha espresso il suo disappunto per le critiche piovute sulla qualitÓ del gioco del suo Bologna: nei primi 5' Amoroso, Nervo e Zaccardo sulla destra alimentano numerose azioni destinate a sfumare pi¨ per l'intaso a centroarea, dove le maglie rossobl¨ finiscono per ostacolarsi fra loro, che non per la buona giornata della difesa ospite, a tratti in difficoltÓ sulla pressione felsinea. Non appena in campo torna a regnare l'ordine tattico, Ŕ Miccoli a prendere in mano il gioco, eludendo in velocitÓ il controllo dei difensori rossobl¨, ma non sempre i compagni lo assecondano. Cosý, alla mezz'ora anche le velleitÓ perugine si placano ed Ŕ Signori ad avere buon gioco: lancio per Colucci in area, palla a Cruz che stoppa, si gira e di sinistro piazza un diagonale imprendibile per Rossi e Di Loreto. Poco dopo, lo stesso Beppegol raddoppia, liberato da una combinazione ancora tra Colucci e Cruz: il sinistro dal limite dell'area porta la sua firma inconfondibile, pallone forte e preciso sul secondo palo. L'unica distrazione di Zanchi e Castellini frutta per˛ al Perugia il gol della speranza, rimettendo tutto in discussione proprio allo scadere del primo tempo.
Il risultato rimane in bilico sino alla fine: il secondo tempo non Ŕ avaro di emozioni, ma da una parte Signori finisce il carburante (fino ad essere rimpiazzato da Bellucci) e dall'altra cresce vistosamente Gianluca Pagliuca, chiamato ad interventi chirurgici negli ultimi 10' prima su un tiro dalla distanza del suo omonimo perugino, poi su un pericoloso traversone di Ze Maria nel recupero. Miccoli, controllato benissimo dalla retroguardia rossobl¨ (Paramatti nel secondo tempo ha occupato con bravura la posizione di Zanchi, lasciando la fascia sinistra a Nervo, con Frara a destra), non ha potuto imprimere alla manovra umbra il consueto cambio di passo: la quinta vittoria su cinque gare al Dall'Ara non Ŕ quindi sfuggita.